Mariolina Mirto Teacher of the Month

Teacher of the Month

Mariolina di profilo mentre sistema la CadillacMariolina Mirto si avvicina al Pilates nel 2005 quando, per la pratica del triathlon, sente l’esigenza di dare un sostegno efficace ai  muscoli, alle articolazioni ed una armonia completa al corpo. La pratica personale, unita ai benefici che constatava, la entusiasmarono al punto di desiderare di “trasferire” il suo stesso benessere agli altri.

Al tempo lavorava nel mondo del marketing, della pubblicità e dell’organizzazione di mostre ma, benché le piacesse quel lavoro, il Pilates le faceva nascere il desiderio di un cambiamento.

Su consiglio ed incoraggiamento di Raymond Kurshals di Pilates Santa Fe, nel New Mexico, ha iniziato la formazione insegnanti, conseguendo la Comprehensive Certification dopo un periodo di studio-lavoro a Santa Fe, fianco a fianco di Raymond ed il suo staff. Grazie a questo periodo di formazione in America ha avuto l’opportunità di conoscere ed allenarsi con grandi insegnanti internazionali quali Blossom Leilani Crawford a New York e Michele Larsson a Santa Fe.

Nel 2011 inizia la sua prima avventura lavorativa insegnando Matwork a Castellammare.

In seguito intraprese un nuovo percorso di formazione con Balanced Body University che le permise di conoscere Monica Capuano, Master Trainer Balanced Body, che le offrì l’opportunità di lavorare nel suo studio di Napoli, dove ancora prosegue la sua collaborazione.

Durante questi anni Mariolina ha proseguito il programma di continuing education partecipando a numerosi workshop e corsi di formazione con presenter internazionali sui diversi ambiti di applicazione del Pilates: lombalgia, scoliosi, recupero del pavimento pelvico, osteoporosi, gravidanza e post gravidanza, patologie di anca e ginocchio, recupero dopo interventi di mastectomia, allenamento per runner e sportivi.

La sua passione per il Pilates si rivela a pieno in quanto afferma: «Estendere costantemente le mie conoscenze e la mia formazione mi consente di lavorare con sicurezza, professionalità ed entusiasmo con ogni tipo di allievo. Amo insegnare. Il mio obiettivo principale a lezione è essere sicura che ogni allievo comprenda e sviluppi ogni movimento dalla sua consapevolezza più profonda. Il mio desiderio è che tutti gli allievi godano di un allenamento vario e stimolante mirato alle loro esigenze specifiche; aumentando così forza, tono, mobilità e gioia nei movimenti della quotidianità».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.