Sabrina Lucido Teacher of the Month

Teacher of the Month

Primo piano di Sabrina sorridente di tre quarti Insegnante, danzatrice, coreo-regista, Sabrina Lucido si è laureata e specializzata in danza contemporanea presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma con una tesi sperimentale su Pilates e Movimento Creativo per bambini.

Ha lavorato in qualità di danzatrice per compagnie di Cagliari e di Roma e nel 2011 ha partecipato come performer con un suo ruolo al progetto “Dieci Donne” curato dalla coreografa Marcia Plevin.

È stata docente di tecnica della danza contemporanea presso il Liceo Coreutico di Arezzo e presso il liceo coreutico D.A. Azuni di Sassari e docente per la materia di Propedeutica della danza classica nel biennio di specializzazione in danza classica presso l’Accademia Nazionale di Danza  ed attualmente è docente per i corsi dei bambini all’interno del progetto EducaANDo in Danza presso il medesimo istituto.

Sabrina è inoltre psicologa, laureata con lode presso l’Università La Sapienza di Roma e iscritta all’Albo della Regione Lazio degli Psicologi. Da diversi anni si interessa in particolare di anatomia del movimento e tecniche bio-meccaniche di supporto alla danza, connesse alla dimensione umana e psicologica del danzatore.

Sabrina si è anche formata in Movimento Creativo, Metodo Garcia-Plevin diventando socia fondatrice dell’associazione che ne promuove la diffusione.

Nel 2016 ha completato la sua formazione come terapista manuale del metodo G.D.S sulle catene muscolari, approfondendo il percorso di studi anatomici e psico-comportamentali.

È anche presidente dell’Associazione Màrgana di Roma che si propone di sviluppare, salvaguardare e tutelare tutte le forme di danza e di movimento, con particolare attenzione al benessere e attraverso un approccio professionale.

Sabrina ha seguito la formazione Polestar Pilates diventando insegnante e anche membro di APPI con la qualifica di insegnante Comprehensive 3° livello. In questo ambito lavora a 360 gradi su psiche, postura e movimento oltre ad impegnarsi in nuovi progetti che ci racconta brevemente: «Da diversi anni utilizzo il Pilates come tecnica di supporto alla danza e sto sviluppando una ricerca sull’applicazione del metodo Pilates con i bambini, tenendo corsi di formazione sul mio approccio per il quale ho creato un marchio, portando la mia esperienza in convegni internazionali».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.