La storia del mese. Una ultramaratoneta più forte col Pilates

Testimonianze

TaruMateti distesa sul tappetinoTaru Mateti è una donna over 50 che corre in media tre ultramaratone ogni anno. Una passione nata pochi anni fa poiché ha iniziato ad allenarsi regolarmente in palestra solo in età adulta dopo il suo matrimonio. La corsa a livelli agonistici però causa anche qualche infortunio e a questo Tari ha aggiunto la scoperta di una scoliosi dovuta ad un problema di allineamento delle gambe. Tutto questo l’ha portata a praticare il metodo Pilates. La sua insegnante presso il centro Moushu’s Pilates si è dapprima concentrata sul rafforzamento del lato più debole di Taru dato che, come tanti corridori, aveva sviluppato la sindrome della bandelletta ileotibiale. Praticando il Pilates regolarmente Taru ha migliorato gradualmente la sua forma fisica e l’equilibrio, oltre che la postura e l’allineamento. Il lavoro mente-corpo le ha permesso inoltre di essere più centrata e meno tesa, ma afferma anche di sentire meno sforzo durante la gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.